Prosegue la mostra sui “Pastori della Chiesa Isolana” presso il Museo Diocesano a Ischia Ponte

Tratto da quischia.it – Nell’anno che segna il ventennale di esistenza e di attività dell’Archivio Storico Diocesano, istituito il 5 marzo 1995, alla recente pubblicazione del primo dei Quaderni dell’Archivio dedicato ai “Pastori della Chiesa Isolana”, si accompagna una interessante mostra documentaria allestita presso la sede del Museo Diocesano nel Palazzo Vescovile di Ischia Ponte. A curarla, il professor Agostino Di Lustro e la dottoressa Ernesta Mazzella, che custodiscono e studiano l’Archivio e che hanno anche firmato il “Quaderno”.
Negli ampi saloni che ospitano opere d’arte e antichità provenienti da ogni parte dell’isola, in questi giorni sono esposte al pubblico testimonianze pregevoli della storia della Diocesi. A cominciare dalla preziosa Platea corrente del Convento agostiniano di Santa Maria della Scala risalente al XVIII secolo, per proseguire con il sigillo di mons. Gennaro Portanova, Vescovo di Ischia dal 1885 al 1888, con ritratti di Cristofaro Milone, canonico della Cattedrale e protonotario apostolico nel XIX secolo, di mons. Felice Romano, Vescovo di Ischia dal 1854 (l’anno di apertura del Porto ) al 18 72. Senza trascurare le mitre appartenute e mons. Ernesto De Laurentiis, Vescovo d’Ischia dal 1929 al 1956, a mons. Agostino d’Arco, Vescovo ischitano di Castellammare di Stabia dal 1951 al 1966, di mons. Diego Parodi, Vescovo dal 1980 al 1983, e di mons. Filippo Strofaldi, pastore della Chiesa isolana dal 1997 al 2012.

La mostra potrà essere visitata il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.00 alle 13.00.